Caricamento in corso...Caricamento in corso...
Caricamento in corso...
News

Il torto

Buonasera a tutti!

Premessa: adoro Messi. Giocatore veramente fortissimo, capace di stare sulla cresta dell'onda per tanti anni, decisivo come pochi soprattutto nelle partite che contano....personalmente ad esempio lo trovo molto più decisivo del rivale storico Cristiano Ronaldo, pur riconoscendo anche la forza di quest'ultimo. Diciamo che mi piace di più come modo di giocare, come comportamento in campo e penso sia stato più decisivo tra i due nelle partite fondamentali che ho visto. Alcune le ha anche vinte il Real Madrid, magari anche con un suo goal, ma segnare con il compagno che ti mette la palla sulla linea di porta non è come "spaccare" la partita con una tua giocata. Mia idea, quindi soggettiva eh, ovviamente altri non saranno d'accordo. Ma intanto non è questo l'argomento del mio articolo....questa era solo la "premessa" :) sarebbe anche troppo facile elogiare uno dei due.... :) Giugno/Luglio 2010....estate afosa e calda....in Sudafrica ancora di più....e si giocano i Mondiali di calcio.
La Spagna vincitrice dell'Europeo 2008 è in un momento storico incredibile, ha almeno 15/16 veri fenomeni in rosa ed un grande allenatore capace di metterli insieme senza troppi problemi (cosa mai facile, soprattutto se in maggioranza provenienti da sole 2 squadre, rivali tra loro); è la grande favorita. La stagione calcistica si è appena conclusa con il triplete storico dell'Inter, capace di eliminare in semifinale di Champions il grande Barcellona (i commenti su questo doppio-scontro forse sarebbero sufficienti a scrivere un altro articolo a parte :) ) e tutti in Italia sperano in una storica doppietta degli uomini di Lippi....sappiamo tutti come andò a finire: con una figuraccia battuta solo da quella di quest'anno.
Comunque.... la Spagna conferma la propria potenza agguantando la finale con un risultato stretto ma meritato per 1a0 contro la Germania, che aveva appena schiantato 4-0 l'Argentina con una prestazione del sopracitato Messi molto al di sotto delle aspettative ed incontrerà l'Olanda, vittoriosa contro l'Uruguay.
Per entrambe sarebbe la prima vittoria in un Mondiale. Direi non ci sia da aggiungere altro per presentare la partita, che infatti è tutt'altro che spettacolare e vede chiudersi i tempi regolamentari sullo 0a0 con più sbadigli che occasioni da rete.
Ma ecco il lampo. Il Genio. Un extraterrestre travestito da uomo, un calciatore che ha più occhi di una vespa, anche dietro la testa....è il 116 minuto, secondo tempo supplementare....un cross dalla sinistra in area di rigore e lui....INIESTA....ha la lucidità dopo 116 minuti di gioco e corsa a centrocampo, di stoppare la palla in modo da farla cadere perfetta sul destro e calciarla alla destra del portiere in uscita. Si avvertono 5 secondi di silenzio tra quando la palla varca la linea e gonfia la rete e la prima esultanza. Da parte di entrambi per incredulità, ovviamente con sensazioni diammetralmente opposte. Poi il boato. La partita è praticamente finita e l'Olanda non riuscirà neanche più ad impensierire la difesa spagnola ed il Mondiale ha un suo vincitore: la Spagna.
Ecco tutto questo era per ricordare l'accaduto. Ed adesso arriva la mia domanda con perplessità annesse.
Ho sempre sentito dire che il Pallone d'Oro veniva assegnato a chi durante l'anno era risultato più decisivo....ok darlo spesso a Messi/Cristiano Ronaldo (anche negli anni successivi) perchè effettivamente non ci sono stati altri giocatori capaci di contenderlo a loro due, anche per bravura di loro due stessi. Ma quell'anno....con il Barcellona (sia di Messi che di Iniesta) uscito in semifinale di Champions.... il mondiale vinto dalla Spagna con un suo goal al 116 minuto....ed il Mondiale per Club vinto poi successivamente (da entrambi)....la mia domanda è.... ma come si fa a NON assegnarlo ad Iniesta ed invece assegnarlo a Messi???? Avrà fatto 50 goal ora non ricordo, ma non importa. Tanti li ha fatti anche concretizzando le giocate dello stesso Don Andres. E lui ha vinto IL MONDIALE con un suo goal al 116 minuto.... per me è una cosa che ho sempre reputato inaccettabile.
Tolto il fatto che ho un debole per le sue giocate, ok la spettacolarità delle reti segnate da Messi/C.Ronaldo, ma a volte solo un gesto tecnico di Iniesta che metteva gli attaccanti del Barcellona davanti al portiere avversario, valeva da solo il prezzo del biglietto.... Come si fa in quella situazione a NON assegnarlo a lui? Ecco, penso che sarebbe stato un premio meritato, per la carriera di un calciatore senza eguali nel suo ruolo da almeno 40 anni ed invece per me si è trasformato in uno dei torti più grandi che si possano fare ad un calciatore.
Capisco le motivazioni, c'è chi dice che Pallone d'Oro e premi simili sono "solo" trovate pubblicitarie e vengono assegnati più per altre "questioni" che puramente calcistiche....lo capisco e sono anche d'accordo con chi la pensa così, ma trovo che un calciatore così, oltre a tutti i trofei che ha messo in bacheca, avrebbe meritato anche questo riconoscimento e gli è stato portato via ingiustamente.
Io sono sicuro che chi ha abbastanza capelli bianchi sulla testa e ha seguito bene quelle annate calcistiche non possa essere che d'accordo :) che ne pensate?
Un saluto a tutti e alla prossima :)
GL8




Questo articolo è stato scritto da GieLleOtto
« Mosquitoes vs [Black Cherries]
Il primo goal non si scorda mai »

Commenti