Caricamento in corso...Caricamento in corso...
Caricamento in corso...
News

White Hawks 0 - 3 FC Longobarda Elite

Quw sta sera i White Hawks ospitano la Longobarda Elite in uno degli scontri decisivi per la salvezza e le sorti di queste due squadre riguardante la sopravvivenza nella massima serie.

 

I WH scendono in campo con il più classico dei moduli, il 4-4-2: Bardi; Primo; Catarrarmato; Juan Jesus; Klismann; Majin Bu; Zebrinho_82; Turtle; Mario Gotze; Squaraus; Raccomandinho.

La Longobarda si schiera con il 3-5-2 in modo da rimpolpare il centrocampo: Rampulla; Lifo Jr; Dippo; Squartapapere; Prezzemolina; Talex117; Il Pippo; Super95; Papu Gomez; Giovinco20; Margheritoni).

 

 

Sono subito gli ospiti a partire in quinta, mostrando la loro superiorità nel palleggio in mezzo al campo e adottando un pressing alto ed estenuante nella fase di non possesso al fine di repremiere ogni iniziativa avversaria sul nascere. La difesa dei White Hawks, infatti, riesce ad arginare gli attacchi longobardi soltanto fino al 10°, minuto in cui è Giovinco a portare in vantaggio la propria squadra, raggirando facilmente un impacciato Juan Jesus e concludendo in porta di destro.

Il secondo tempo comincia con la stessa trama del primo: la Longobarda tenta di chiudere la partita, riuscendo, però, a trovare il gol 28 minuti dopo l'inizio con un'invenzione di Margheritorni, il quale con un tiro a effetto beffa il colpevole Bardi. 

È il gol che taglia le gambe. Tanto che c'è anche spazio per la doppietta di Giovinco, al 85', che sfrutta l'ottimo lavoro di filtro di Talex per poi dribblare ancora una volta Juan Jesus e insaccare il pallone.

Finisce 3 a 0 per la Longobarda, che espugna lo stadio avversario e condanna momentaneamente all'ultimo posto i White Hawks.




Questo articolo è stato scritto da Giovinco20
« Classifica Exhibition Mode
AC Mosquitoes - FC Birrareal »

Commenti